Il Derby è una pizza

Il derby si affronta così.

1kg di farina buratto, almeno 0,7 l di acqua (qui ce n’è di più), 40 g di olio, 20 g di sale e 25 g di lievito bi birra.

Si impasta e si fa riposare. Poi almeno cinque rigeneri, uno ogni 10 minuti. Questo avveniva sabato sera. Poi si mette in frigo e si lascia fare al lievito per almeno 18 ore, ma se sono 24 è meglio.

Questo è il risultato dopo circa 21 ore di lievitazione.

Da una parte pomodoro (a cui andrà aggiunta la mozzarella), dall’altra patate bollite e salsiccia.

Queste due sono pizze rovesciate (esperimento che ho tentato per la prima volta), una con i pomodorini e una con zucchine e cipolle.

Così ho sopportato l’arbitraggio unidirezionale di Tagliavento e il gol di Klose.

O quasi.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...